I costi economici e sociali dello sfruttamento minerario in Messico

Sabato 22 luglio si è commemorata la nona Giornata mondiale contro la mega-estrazione mineraria (megaminería, in spagnolo), una ricorrenza che in Italia è poco conosciuta e ancora meno sentita ma che in altre parti del mondo, specialmente nel subcontinente latinoamericano, rappresenta invece «un punto di incontro per i movimenti sociali e per i gruppi che difendono il territorio» da un modello economico avvertito come estremamente rapace e lesivo dei diritti umani fondamentali, come ha scritto in passato il ricercatore messicano Juan Carlos Ruiz Guadalajara sul quotidiano La Jornada. Proprio questa Giornata mondiale può allora fungere da buona occasione per riflettere sullo sfruttamento minerario in Messico e sui suoi costi sociali ed economici.

Continua a leggere su Eastwest.


Puoi seguirmi su Twitter: @marcodellaguzzo

Immagine via Daniel Becerril/Reuters.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...